Logo VECO Group
Swiss Advisors 1973

VECO Group è uno dei più importanti multi-family office svizzero, privato e indipendente, con sedi a Lugano, Dubai, Abu Dhabi, Hong Kong.

Veco Group - Foto del lago di Lugano

Svizzera

Il Gruppo VECO è presente in SVIZZERA, sede principale di Lugano, dove opera dal 1973 e recentemente anche a Zurigo. La Svizzera figura da molti anni nelle classifiche internazionali come la migliore destinazione a livello mondiale per vivere e lavorare. I principali punti di forza sono indubbiamente la sicurezza, un solido sistema formativo, la stabilità politica, un sistema federalista che mantiene ai minimi la burocrazia, una rete commerciale molto ramificata, un solido mercato finanziario e dei capitali, fiscalitá vantaggiose, un sistema logistico internazionale, ambiente multiculturale, e non da ultimo una qualitá di vita elevata.

Questa intelligente combinazione di elementi rappresenta il reale valore aggiunto della Svizzera per chiunque voglia svolgere una attivitá nella Confederazione. Anche in momenti di difficoltà, come la recente pandemia Covid-19, il Paese ha tenuto grazie anche ad interventi immediati e tempestivi a sostegno dell'economia. L’economia svizzera, tra le più liberali e concorrenziali del mondo, rappresenta una combinazione perfetta di elementi che favoriscono l’imprenditorialità, quali tassi d’inflazione contenuti, bassi costi del capitale, pace sociale, un buon clima per gli investimenti e un solido potere d’acquisto.

L'insieme di questi elementi fa sì che la Svizzera resta uno dei Paese più attrattivi dove vivere e fare impresa. Ogni anno nascono oltre 50.000 nuove imprese. La fondazione di un’impresa è una procedura rapida e semplice, in forme societarie diverse a seconda dello scopo e degli obiettivi.

Scopri come vivere e fare impresa in Svizzera

Emirati Arabi Uniti

Swiss International Legal Consultants Ltd - Abu Dhabi, recentemente entrata a far parte del Gruppo VECO, fa parte di SWISS, Gruppo specializzato in consulenza aziendale, gestionale, servizi contabili e consulenza legale, con presenza a Dubai e Abu Dhabi, che unisce competenza Svizzera e internazionale a profonda esperienza dei mercati medio orientali in cui opera dal 1970. Il Gruppo Swiss è composto da esperti professionisti, avvocati e contabili svizzeri e internazionali che parlano 7 lingue, per aziende che vogliono insediarsi in Medio Oriente o per gestire strutture e società già esistenti.

Gli Emirati Arabi Uniti sono la seconda economia del Medio Oriente, dopo l'Arabia Saudita, e uno dei paesi più ricchi della regione per PIL pro capite. La federazione degli Emirati Arabi Uniti ricalca in modo similare la struttura della Svizzera. Oggi è formata dai sette Emirati Abu Dhabi (la capitale), Dubai, Sharjah, Ajman, Umm Al Quwain, Ras Al Khaimah e Fujairah.

Prima della scoperta del petrolio negli anni '50, l'economia degli Emirati Arabi Uniti dipendeva principalmente dalla pesca e da un'industria delle perle in declino. Con l'inizio delle esportazioni di petrolio nei primi anni '60, la società e l'economia del paese si sono trasformate. Oggi, l'economia degli Emirati Arabi Uniti è la più diversificata nel Consiglio di cooperazione del Golfo, mentre la sua città più popolosa, Dubai, è diventata un'importante città globale, hub internazionale dell'aviazione e del commercio marittimo.

Con gli sforzi di diversificazione del governo, il paese è oggi molto meno dipendente da petrolio e gas e si sta concentrando economicamente sul turismo e sugli affari. Expo 2020 Dubai ha ospitato il mondo per 6 mesi, con ogni giorno una programmazione di esperienze uniche e ha rappresentato il trampolino di lancio di una piattaforma economica già all'avanguardia in molti aspetti, accellerando la crescita e lo sviluppo dei un intero Paese.

Visita il sito di SWISS Group

Hong Kong

È detta anche il "ponte sulla Cina".

Dopo la Prima Guerra dell'Oppio, l'isola di Hong Kong assunse un ruolo fondamentale nella storia, visto che fu ceduta, per un periodo indefinito di tempo, dalla Cina alla Gran Bretagna tramite il trattato di Nanchino del 1842. Dopo la Seconda Guerra dell'Oppio, con la Convenzione di Pechino del 1860, si stabilirono nuove cessioni alla Gran Bretagna, concessi per 99 anni: dall'1 luglio 1898 al 30 giugno 1997.

Nel 1982, visto che la fine del periodo del controllo britannico sui New Terriories si avvicinava, la Cina e la Gran Bretagna diedero inizio alle trattative per decidere il futuro di Hong Kong. Tramite un Accordo Bilaterale firmato a Pechino nel 1984, la Cina promise che, sotto la formula di "un Paese due sistemi", il sistema economico socialista cinese non sarebbe stato applicato ad Hong Kong, con la promessa di rispettare per 50 anni (quindi fino al 2047) il sistema legale esistente prima del cambiamento di sovranità. La Cina si sarebbe occupata, però, della politica estera e della difesa del territorio.

Oggi, Hong Kong è uno dei centri di turismo, industria, economia e commercio più importanti del mondo, uno scalo importante per il commercio nel continente cinese.

Grazie alla partnership con intermediari locali, il Gruppo VECO è in grado di offrire un servizio di Tax Advisory internazionale integrato, servizi societari e supporto al commercio internazionale.